I Vostri Lavori – Seconda Edizione

Tutti gli elaborati caricati nella Seconda Edizione 2015-2016 dalle classi.

“Esperienze saporite”

Inviato da il 8-4-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 0 comments

“Esperienze saporite”

Il tovagliolo quadrettato sul tavolo piegato aspetta con impazienza di raccontare la sua esperienza. È tutto macchiato di sugo, verdura e anche cioccolato Gli alimenti con i loro colori lo hanno decorato come un valoroso soldato. Il bambino che l’ha usato tutte le pietanze ha spazzolato. La tovaglia è divertita: è stata vinta una gran partita!!! E … il cucchiaio innamorato all’insalata un bacino ha dato....

read more

“I FALSI GUTTUSO”

Inviato da il 14-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 1 comment

“I FALSI GUTTUSO”

Quest’anno nell’affrontare il tema sul cibo, le insegnanti si sono soffermate soprattutto sull’importanza dei prodotti alimentari a km zero definiti anche a filiera corta. Abbiamo compreso l’importanza di acquistare prodotti locali che vengono venduti nelle vicinanze del luogo di produzione. Gli alimenti a km zero offrono, infatti, maggiori garanzie di freschezza e genuinità, proprio per l’assenza o quasi di trasporto e di passaggio dal produttore ,al grossista al distributore e cosi via. Inoltre con questa scelta di consumo si valorizza la produzione locale e si recupera il legame con le proprie origini, esaltando nel contempo gusti e sapori tipici, tradizioni gastronomiche e produzioni locali. La filiera corta punta a stabilire una relazione diretta tra chi produce e chi consuma e questo può essere raggiunto in vari modi anche ad esempio attraverso l’organizzazione di mercati locali. A tal proposito le insegnanti ci hanno mostrato un’opera famosa che rappresenta uno dei più affascinanti e storici mercati di Palermo: “LA VUCCIRIA” del celebre artista siciliano Renato Guttuso. Sin dal primo momento abbiamo apprezzato questo dipinto per i colori vivaci che il pittore ha utilizzato mettendo in risalto i prodotti locali da sembrare quasi veri. Abbiamo cercato su internet, attraverso un attività di” cooperative learning”, informazioni su questo quadro e sul suo autore per conoscere la storia e le motivazioni di questa stupenda opera e dopo un’accurata e attenta analisi abbiamo volutamente espresso il desiderio di rappresentarla improvvisandoci dei “Falsi Guttuso”. Ovviamente essendo dei “falsi dipinti” non sono perfetti, ma ce l’abbiamo messa...

read more

“LA CUCINA AGITATA”

Inviato da il 8-4-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 0 comments

“LA CUCINA AGITATA”

LA CUCINA AGITATA In cucina stamattina sembra d’essere in officina! Sono in arrivo ospiti speciali con gusti poco normali. Son bambini,son piccini mangerebbero solo pasticcini. Teglia,griglia e tagliere un piano gustoso mettono in cantiere: i nasini dal profumo attirati già attorno al tavolo si sono sistemati Parlano,si divertono,sorridono e tutte le portate condividono. Mangiare insieme mette felicità e stimola la curiosità Assaggio io,assaggi tu e… nel piatto nulla più! Imparare a mangiare non è difficile come studiare e ,se lo fai con un compagno, apprezzi anche il sapore...

read more

“Occhio alla piramide!!!”

Inviato da il 15-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 1 comment

“Occhio alla piramide!!!”

I PASTI IN RIMA Il pasto più importante della giornata è quello della mattinata. La COLAZIONE dà un’ottima alimentazione! Ma stai attento…la mattina non devi esagerare con la merendina! Non mangiare troppa cioccolata, magari… un po’ di marmellata! A colazione, per le tue ossa, bevi il latte… ma datti una mossa! A scuola devi andare e con tanta energia lavorare! A PRANZO c’è un bel piatto di pasta… a volontà e verdure in grande quantità! Verza e insalata di qua e di là, carne o pesce che tante proteine ti darà. Un bel bambino forte sarà chi tanta frutta mangerà e sempre felice resterà! Ricorda: una mela al giorno toglie il medico di torno!! A MERENDA gira la ruota e mangia una carota, o, se preferisci, un frutto appetitoso, un mandarino succoso, un po’ di cocco gustoso. Un altro frutto raffinato puoi gustar e con gioia talvolta puoi mangiar, se proprio tanta fame avrai, una fettina sottile di prosciuttino con un piccolo panino. Alla sera per cenare una bistecca puoi mangiare, ma non devi esagerare! Formaggio e verdurine, come pomodori e zucchine… E poi tanti frutti colorati, nel nostro Paese maturati, tutti buoni da gustare alla fine di una CENA veramente salutare.  ...

read more

“Salta in bocca filastrocca”

Inviato da il 5-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 0 comments

“Salta in bocca filastrocca”

Per fare una buona alimentazione iniziare con la colazione: biscotti, latte, yogurt d’ogni sorta bisogna farne una bella scorta! A pranzo: pasta, pane e carne attenzione troppo non devi mangiarne!!! Pollo, patate, spinaci e poi un frutto fa tanto bene se mangi di tutto. A cena poi, secondo, contorno e frutti  puoi mangiarli proprio tutti. Zucchine, carboidrati, vitamine e proteine fan crescere sani e forti noi bambini. Questo perchè se le malattie vuoi allontanare tante vitamine devi mangiare  in frutta e verdura le puoi trovare se bello e sano vuoi diventare. Se poi vuoi saltare, correre e giocare troppi grassi devi evitare quindi se in forma vuoi restare tanto sport devi sempre fare ma di tutto un po’ devi mangiare. I nostri 4 comandamenti: Se sei già grassottella non mangiar troppa nutella. Se pensi ad un cornetto salti subito dal letto, è importante far colazione ma mangiar cose sane, nutrienti e buone. Di cereali, uova e patate bisogna farne delle scorpacciate. Merendine e cioccolatini fanno felici noi bambini, ma latte e formaggi fan le ossa più dure, pancia più snella con fibre e...

read more

5 ingredienti per una merenda…sana.

Inviato da il 4-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 1 comment

5 ingredienti per una merenda…sana.

La merenda sana per me è: nutriente, divertente e prende un voto di bimbi dall’8 al 10. Abbiamo trovato una ricetta che, sperimentata sui bambini, ha fatto colpo e secondo me, è dolcemente gustosa. INGREDIENTI BASE: sorriso spensierato, di quelli che riaffiorano per almeno un paio d’ore quando ripensiamo a quei musini imbrattati dei bambini; cellulare in modalità OFF. Mi raccomando, per la riuscita non va bene né la modalità aereo (che poi vi viene un attacco di Candy Crush), né la modalità silenzioso ( che poi ve lo ritrovate all’orecchio senza nemmeno il preavviso del jingle); cervello spensierato. Sì, mi rendo conto che non è tra le cose più semplici da trovare al supermercato, ma se consideriamo che tanto siamo sempre di fretta, che per quanto ci affanniamo le cose da fare sono sempre tante, non saranno le 2 ore, in cui sospendiamo le nostre attività quotidiane, a portarci alla rovina; 2 ore libere da dedicare alla preparazione, questo è un ingrediente chiave; disponibilità… ecco, questa è la parte ricca di glutine, quella che consente alla merenda di lievitare e di legare assieme gli ingredienti. La nostra disponibilità a dedicare quelle 2 ore ai nostri bambini. Si può fare una merenda sana anche con meno tempo, però, la qualità è importante, ma la quantità deve essere sufficiente a saziarci almeno il minimo. Con questi ingredienti abbiamo già la base, volendo essere spartani potremmo anche impastare la ricetta così, ma basta poco per renderla speciale… INGREDIENTI PER LA FARCITURA: gli ingredienti per la farcitura sono quelli che possono fare la differenza e possono rendere la merenda sana: più o meno costosa, più o meno invitante,  più o meno memorabile… Il consiglio è di utilizzare per la farcitura qualcosa che ci rispecchi, qualcosa per la quale si ha un’inclinazione naturale. Ad esempio: se siamo sportivi e amanti della natura potremmo utilizzare una biciclettata nel parco, o una piccola escursione nei paraggi per rendere quella merenda speciale; se siamo amanti della lettura, un’iniziativa della biblioteca locale, o una rappresentazione per bambini a teatro; se siamo creativi: qualche esperimento o qualche creazione con i materiali, magari con qualcosa raccolto nel parco; se amiamo cucinare: una ricetta da fare insieme; se preferiamo la cultura, i musei hanno percorsi indimenticabili per i bambini; se siamo KO e vogliamo tenerci sul semplice, basta un tradizionale parco giochi, o un gioco da tavolo da fare insieme, o invitare un amichetto, o leggere insieme un libro, o andare al cinema… Insomma, farcite e decorate a piacere, comunque vada sarà un successo. Ah, dimenticavo: portatevi dietro anche qualcosa da mangiare… a metà pomeriggio mettere qualcosa in pancia è...

read more

A B C… Alimentazione, Ben-essere, Consigli

Inviato da il 8-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 0 comments

A B C… Alimentazione, Ben-essere, Consigli

  Chi in salute vuol restare, con una sana colazione la giornata deve cominciare…   Per merenda e per spuntino occorre, però, contare bene le calorie sul taccuino…   A pranzo, un primo asciutto, poi carne e pesce, ma non bisogna scordare: verdure… innanzitutto!   Infine, per cena, minestra di riso o brodo di verdura, poi uova e formaggio, così ogni piatto diviene una pittura!   Ora ognun di noi sa cosa fare: rispettare i consigli, senza imbrogliare!...

read more

A tavola con gusto…giusto!

Inviato da il 11-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 0 comments

A tavola con gusto…giusto!

Elaborato realizzato dalla classe IB dell’Istituto comprensivo I. Calvino di via Scialoia, 19 Milano

read more

Aliment – Azione!

Inviato da il 15-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 0 comments

Aliment – Azione!

Testo del racconto su cui si basa il nostro fumetto ALIMENT  –  AZIONE! C’era una volta, in una classe un po’ particolare della V elementare, un maestro che un giorno decise di fare una lezione sull’alimentazione. “Buongiorno ragazzi! Avete fatto colazione?” Disse l’insegnate appena entrato. “Siii!!!” La classe rispose felice! Il maestro chiese loro se avevano studiato e ancora una volta i bimbi risposero con un sì corale. Quindi l’insegnante fece un’ultima domanda chiedendo, in virtù del grande studio dichiarato con tanta orgogliosa sicurezza dai ragazzi, se ci fosse qualcuno che venisse volontario per l’interrogazione. Ma a quel punto il gelo avvolse l’aula e brividi di terrore percorsero le schiene dei poveri bambini: Margherita subito spalancò gli occhi per poi fuggire urlando dal dolore. Matteo addirittura svenne e in un breve momento di lucidità dettò il suo testamento. E anche questa volta il maestro, intenerito dalla superbe abilità teatrali dei suoi pargoli, decise di rimandare l’interrogazione. Il momento fu accompagnato da manifestazioni di gioia ed ilarità da parte dei bambini che anche questa volta erano “salvi”. Quindi, il maestro pensando all’attualità e all’importanza dei temi trattati da EXPO 2015 propose loro di fare una lezione sulla corretta alimentazione. I bambini felici dell’alternativa si misero ad ascoltare con molta attenzione, anche se non riuscivano a prendere sul serio il maestro quando parlava di carote, pomodori e melanzane. Insomma ben presto la concentrazione fu rotta da un profluvio di battute che cominciarono a fiondare dalle “retrovie”. Il maestro non si fece intimorire dalle risatine di sottofondo e proseguì con la sua lezione spiegando le virtù di frutta e verdura, l’importanza di ogni singolo pasto della giornata e di come sia fondamentale combattere gli sprechi per un consumo consapevole e sostenibile. Certo alcune parole giungevano nuove alle orecchie dei bambini e suonavano come una lingua straniera, quindi, il paziente insegnante decise che era il momento di fare un giro per la scuola al fine di toccare con mano quanto si stava spiegando in classe. Il “tour guidato” fece tappa alla mensa, nel giardino della scuola e a sorpresa anche presso i secchi della spazzatura. I ragazzi sembravano sempre più interessati all’argomento tant’è che Matteo, solitamente con la testa tra le nuvole, diede il suo contributo alla discussione ricordando e spiegando come suo nonno producesse il compost. Anche Margherita, figlia di un fruttivendolo, riporta la sua esperienza condividendo con i compagni un insegnamento importante impartitogli dal papà ovvero che “lasciare o non raccogliere una mela da terra vuol dire sprecare ben settanta litri d’acqua; sarebbe quindi utile invece utilizzare i frutti per terra per fare squisite marmellate o utilizzare gli ortaggi per fare degli ottimi sottaceti”. Al suono della campanella, il maestro, facendosi anche un po’ di coraggio, chiese ai suoi bambini cosa avessero imparato in quella giornata così particolare e loro ancora eccitati dall’insolita lezione in coro risposero “ORTAGGI MEGLIO SE LI ASSAGGI, FRUTTA SFRUTTIAMOLA TUTTA!!” E vissero tutti felici e contenti (almeno fino alla prossima interrogazione… 🙂   Classe Quinta, scuola primaria di Fara San Martino (CH) Insegnante: Pietro...

read more

ALIMENTAZIONE IN RIMA

Inviato da il 31-3-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 0 comments

ALIMENTAZIONE IN RIMA

  LATTICINI IL LATTE E I SUOI CUGINI Yogurt, latte e formaggio fanno bene per ogni viaggio. Quando li mangerai l’energia e le proteine troverai. CEREALI Se vuoi giocare, correre e saltare carboidrati devi mangiare… Zuccheri e fibre naturali insieme al grano, farina e cereali. Se vuoi avere l’intestino di un re mangia subito un pancarrè. PESCE, CARNE E UOVA Carne e uova contengono proteine e sono ricche di vitamine. Se le mangi 2 volte alla settimana tanta energia da scalare il monte Montana. FRUTTA E VERDURA Sono tanti, colorati, vanno sempre mangiati. Sono ricchi,ricchissimi di vitamine e proteine. Ma non dimentichiamoci del sale minerale che ci aiuta a non stare male. Gli ortaggi sono tanti e se non li mangi piangi. C’è anche la frutta che ti fa crescere bene, con le arance e della nonna le mance. GRASSI ALIMENTARI I grassi alimentari sono vari, sono di origine animale o vegetale. Se consumati in piccole quantità assicurano una scorta di energia per…giocare in compagnia!!! LEGUMI Son semi di tanti formati crudi o cotti van mangiati. Sono molto nutrienti fanno bene alle ossa e ai denti. Se vuoi correre e giocare i legumi dovrai mangiare. Ricorda : mangiando ceci, lenticchie e piselli si diventa belli. E le ossa e i denti saranno...

read more

ALIMENTAZIONE, CHE PASSIONE!

Inviato da il 6-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 0 comments

ALIMENTAZIONE, CHE PASSIONE!

Alimentarsi in allegria e con tanta compagnia, fa bene a me, a te e a chicchessia!! Tanti cibi bisogna mangiar, nessun capriccio devi far … Assaggia frutti e verdure, ma assicurati che siano mature! Purtroppo qualcuno cibo non ha: pensa anche a loro e non mi sciupar …!   W FRUTTA E VERDURA Dolce, fresca e colorata, sempre andresti mangiata! Nella macedonia o sopra al gelato rallegri il nostro palato … Perciò, evviva la frutta e … mangiala tutta! Cotte in padella o nel forno fanno sempre da contorno. Fresche, fritte e colorate, non sempre dai bimbi sono amate, ma … w la...

read more

ALIMENTAZIONE, CONOSCENZA E GUSTO

Inviato da il 11-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 5 comments

ALIMENTAZIONE, CONOSCENZA E GUSTO

Abbiamo parlato di cibo in tre lingue; Italiano, Friulano (nelle due varianti locali) ed Inglese. Abbiamo letto etichette classificando ingredienti Abbiamo costruito “cibi” e li abbiamo classificati per principi nutritivi abbiamo scoperto la piramide alimentare come guida alle quantità Abbiamo calcolato calorie nei nostri menù giornalieri Abbiamo scoperto che varietà, equilibrio e gusto danno SALUTE Abbiamo imparato a mangiare meglio BUON APPETITO A TUTTI

read more

ALLEGRI CONSIGLI DEL CUORE

Inviato da il 11-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 0 comments

ALLEGRI CONSIGLI DEL CUORE

ALLEGRI CONSIGLI DEL CUORE Armonia di colori Festa di sapori Fragranza di odori!   Sulla tavola di casa mia di frutta e verdura c’è un’allegra compagnia.   Noi mangiamo le verdurine perché sono ricche di vitamine, così come la dolce frutta che a noi piace proprio tutta.   Il nostro cuore ringrazia la natura che ci offre tutto l’anno FRUTTA E VERDURA!

read more

ATTENZIONE AD UNA GIUSTA ALIMENTAZIONE

Inviato da il 8-5-2015 in I Vostri Lavori – Seconda Edizione | 0 comments

ATTENZIONE AD UNA GIUSTA ALIMENTAZIONE

Quando frutta e verdura tu mangerai lunga vita avrai! Se frutta e verdura assaggerai tu per sempre la vorrai!! Quando frutta di stagione gusterai molta capacità di attenzione avrai. Con frutta e verdura diventerai più intelligente ma non solo, allenerai nel modo giusto la mente. Quando le materie studierai con la frutta e la verdura meglio le scoprirai. Con l’aiuto di frutta e verdura vivrai una nuova avventura!! Tu frutta e verdura ringrazierai perché tanti sali minerali e vitamine...

read more
con il sostegno non condizionante di
Partner tecnico

Login

Password dimenticata?