I Vostri Lavori Terza Edizione

Gli elaborati pubblicati sono stati valutati da una Giuria che ha individuato i migliori progetti in base ai seguenti criteri: fantasia e creatività, coerenza con il tema, difficoltà della realizzazione.

SCOPRI I 3 ELABORATI VINCITORI

Complimenti a tutti gli insegnanti ed alunni per i bellissimi elaborati ricevuti!

I COLORI DEL BENESSERE

Inviato da il 20-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

I COLORI DEL BENESSERE

ROSSO: come sei famoso, mela, ciliegia, fragola… sei anche un po’ goloso! GIALLO: il più luminoso! Arance, limoni, mandarini … tutti frutti che ci danno vitamine. BIANCO: rallegraci un po! I tuoi frutti danno sapore aglio, cipolla, cavolfiore. VERDE: che eleganza insaporisci ogni pietanza! Concludiamo la storia con il VIOLA: se useremo tanta melanzana staremo bene per una settimana.  

read more

I COLORI DELLA SALUTE

Inviato da il 22-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

I COLORI DELLA SALUTE

“I COLORI DELLA SALUTE” PER UNA SANA ALIMENTAZIONE MANGIA FRUTTA E VERDURA A COLAZIONE, MANGIALA A VOLONTA’ E IN GRANDE QUANTITA’! TI DANNO ENERGIA E LA STANCHEZZA PORTANO VIA. MANGIALA IN COMPAGNIA E SARAI SEMPRE IN ALLEGRIA. I LORO COLORI SONO VIVACI TI RACCOMANDO MANGIA ANCHE GLI SPINACI!  

read more

I colori della salute

Inviato da il 27-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

I colori della salute

Rosso, giallo, verde o blu, scegli il colore che vuoi tu, ma nel piatto tu dovrai metterli tutti sempre. Lo sai?

read more

I paesi di Golosandia e di Mangiasano

Inviato da il 27-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

I paesi di Golosandia e di Mangiasano

C’era una volta, in un posto sperduto del nostro pianeta, un paese dove i bambini mangiavano solo cioccolata, caramelle, biscotti e   patatine: era il paese di Golosandia. Questi bambini passavano il loro tempo, tristi e stanchi,  sul divano a guardare la televisione o  a giocare al computer, naturalmente,  sgranocchiando le loro golosità. Un bel giorno, però,  due bambini guardando la TV scoprirono che c’era  un paese ,  dove tutti i bambini  correvano, giocavano e si divertivano per la strada. Questo paese era il Paese di Mangiasano. I bambini incuriositi  decisero la notte stessa di andare a visitare questo paese. Arrivati a Mangiasano con  l’aiuto della Fata Salutella, che li aveva resi invisibili,   iniziarono a curiosare subito nelle case degli  abitanti e si accorsero che in quelle case c’erano cibi mai visti prima. I frigoriferi erano pieni di:frutta, verdure, ortaggi, carne, pesce, uova, pane… La cosa, però, che li sorprese di più fu un elenco appeso ad una parete con su scritto  “Regole per vivere in salute”: Fare una buona colazione – Fare un buon pranzo – Fare merenda – Fare una cena leggera ed equilibrata – Fare tanto sport –Un’ora al giorno di TV o computer. Ormai erano troppo curiosi di scoprire tutta la verità e decisero di andare dal sindaco del paese per saperne di più.   Il sindaco sentì la loro storia  e subito riunì un comitato di saggi  per aiutare questi bambini a ritrovare il sorriso. Bastò poco per fargli apprendere  le regole per uno stile di vita corretto: mangiare cibi sani; mangiare frutta a volontà; fare tanto sport;  bere acqua; sorridere; volersi bene; saltellare nei prati…. In poche settimane il sorriso apparve sui loro volti e poterono tornare così nel loro paese. Non fu facile far perdere agli abitanti  Golosandia  le vecchie abitudini, ma i bambini alla fine  ci riuscirono e ora  vivono tutti  felici e...

read more

I paesi di Golosandia e Mangiasano

Inviato da il 27-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

I paesi di Golosandia e Mangiasano

I paesi di Golosandia e Mangiasano C’era una volta, in un posto sperduto del nostro pianeta, un paese dove i bambini mangiavano solo cioccolata, caramelle, biscotti e   patatine: era il paese di Golosandia. Questi bambini passavano il loro tempo, tristi e stanchi,  sul divano a guardare la televisione o  a giocare al computer, naturalmente,  sgranocchiando le loro golosità. Un bel giorno, però,  due bambini guardando la TV scoprirono che c’era  un paese ,  dove tutti i bambini  correvano, giocavano e si divertivano per la strada. Questo paese era il Paese di Mangiasano. I bambini incuriositi  decisero la notte stessa di andare a visitare questo paese. Arrivati a Mangiasano con  l’aiuto della Fata Salutella, che li aveva resi invisibili,   iniziarono a curiosare subito nelle case degli  abitanti e si accorsero che in quelle case c’erano cibi mai visti prima. I frigoriferi erano pieni di:frutta, verdure, ortaggi, carne, pesce, uova, pane… La cosa, però, che li sorprese di più fu un elenco appeso ad una parete con su scritto  “Regole per vivere in salute”: Fare una buona colazione – Fare un buon pranzo – Fare merenda – Fare una cena leggera ed equilibrata – Fare tanto sport –Un’ora al giorno di TV o computer. Ormai erano troppo curiosi di scoprire tutta la verità e decisero di andare dal sindaco del paese per saperne di più.   Il sindaco sentì la loro storia  e subito riunì un comitato di saggi  per aiutare questi bambini a ritrovare il sorriso. Bastò poco per fargli apprendere  le regole per uno stile di vita corretto: mangiare cibi sani; mangiare frutta a volontà; fare tanto sport;  bere acqua; sorridere; volersi bene; saltellare nei prati…. In poche settimane il sorriso apparve sui loro volti e poterono tornare così nel loro paese. Non fu facile far perdere agli abitanti  Golosandia  le vecchie abitudini, ma i bambini alla fine  ci riuscirono e ora  vivono tutti  felici e...

read more

I pasti principali

Inviato da il 6-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

I pasti principali

I PASTI PRINCIPALI Per iniziare al meglio la giornata con latte, biscotti e marmellata faccio una buona COLAZIONE insieme ai miei cari. Che emozione! A PRANZO pasta, carne e verdurine per fare il pieno di proteine. Ricorda, la natura ci dà tutto; per MERENDA scegli un bel frutto. Poi esclami: “Mamma mia, sono pieno di energia!” Ed a CENA nel tuo pancino fai posto a qualche pesciolino, con patate deliziose per contorno appetitose. Il cibo fa star bene non sprecarlo, ti conviene. Classi 3° A e...

read more

I TRE SUPER EROI

Inviato da il 19-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

I TRE SUPER EROI

C’e’ un pianeta di nome “Alimentazione”  con cinque continenti : Prima Colazione , Spuntino, Pranzo, Merenda e Cena. A Colazione City nel primo continente ci abitano due super eroi , Super Toast, Super Mela e anche il Cattivello Dottor Dolce e il Birbantello Burrino. Il Dottor Dolce ha una fabbrica di dolci con cui fa numerosi guadagni : però ultimamente ha diminuito i suoi incassi . Pensa ogni giorno a come poterli rialzare. Cosi pensa di mettere nei suoi dolci una sostanza, che crea dipendenza a chi mangia. Ben presto i suoi guadagni si triplicarono. Il Dottor Dolce ha un fidato aiutante : “Dottor Grassi” che è molto sbadato e spesso si addormenta in piedi come i cavalli e parla mentre dorme. Ora succede che le persone che mangiano i dolci del Dottor Dolce sono sempre più grassi, affamati e stanchi. Questo incuriosisce i tre super eroi della zona : Super Mela Super Toast e Burrino  si introducono dentro la fabbrica del Dottor Dolce. Entrano di notte dal camino solamente che Super Mela inciampa e fa finire gli altri super eroi dentro un grande pentolone che ha un  odore disgustoso, con la luce della torcia si vedono tutti blu, cosi cominciano a bisticciare camminando sentono in lontananza una vocina parlare. E’ il Dottor Grassi, la cosa strana è che parlava e dormiva in piedi, cosi Super Toast comincio a fargli delle domande  e capirono cosa stava succedendo nel pianeta “Alimentazione”. E’ Il momento di intervenire !!! E andarono a rubare in silenzio la sostanza che creava dipendenza. Fecero chiudere la fabbrica del Dottor Dolce e ritirarono tutti i dolci che erano in circolazione. Super Toast, Super Mela e Burrino hanno liberato tutto il pianeta dalla dipendenza dei dolci. Evviva !!! Evviva !!! Evviva !!!!...

read more

I VOLTI DEL CIBO: GUSTO, CURA, ARTE E TRADIZIONE

Inviato da il 25-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

I VOLTI DEL CIBO: GUSTO, CURA, ARTE E TRADIZIONE

POESIA SULL’ ALIMENTAZIONE Amico, amica siedi vicino, prendi questo librone e leggilo con attenzione. Se vuoi fare una dieta prova questa FORMULA SEGRETA. Metti in bocca … ZUCCHERI per la mente e diventi intelligente. GRASSI con moderazione specialmente a colazione. PROTEINE animali e vegetali e i muscoli mettono le ali! FRUTTA E VERDURA a volontà per un pranzo di qualità. Bevi ACQUA in quantità e ti depuri con facilità. Fai tanto SPORT e MOVIMENTO per mantenerti sano e contento. Se questa dieta seguirai, tanti benefici avrai...

read more

Il buffet delle delizie

Inviato da il 26-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

Il buffet delle delizie

FILASTROCCA DEI SAPORI!!! RISO, FARFALLE, ROTELLE E SPAGHETTI SONO ALIMENTI PERFETTI FANNO BENE AL PANCINO E SAZIANO UN TANTINO MI VIEN VOGLIA DI MANGIARE LA PASTA ASCIUTTA IN RIVA AL MARE FACCIO FATICA A MANDAR GIU’ IL RISOTTO COL RAGU’ ABBIAMO BISOGNO DI MANGIARE COSE BUONE CHE NON FANNO MALE E STARE SEMPRE ATTENTI A FARE I CINQUE PASTI NUTRIENTI!!!

read more

IL CIBO AVANZATO NON VA SPRECATO MA RIUTILIZZATO

Inviato da il 22-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

IL CIBO AVANZATO NON VA SPRECATO MA RIUTILIZZATO

Il cibo avanzato non va sprecato ma riutilizzato. Ho avanzato gli spaghetti? Ecco qua una buona frittata! 1-Metto gli spaghetti in una ciotola. 2-Aggiungo un uovo e il parmigiano. 3-Mescolo il tutto. 4-Metto tutto in una teglia e metto in forno 10 minuti. 5-Poi tiro fuori dal forno la teglia. 6-Ed ecco una frittata agli spaghetti da servire con un’ insalatina! Ho avanzato dell’aranciata? Ecco un ghiacciolo all’arancia 1 – verso l’aranciata in uno stampino 2 – metto lo stecchino 3 – metto a congelare in freezer e buon appetitooooo!...

read more

IL CIBO NEL MONDO

Inviato da il 22-3-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

IL CIBO NEL MONDO

Cartelloni raffiguranti le diverse abitudini alimentari nel mondo e l’imortanza della frutta.

read more

Il coraggio di arancia Arancion

Inviato da il 26-4-2016 in I Vostri Lavori - Terza Edizione | 0 comments

Il coraggio di arancia Arancion

Il coraggio di arancia Arancion C’era una volta una fragola selvatica di nome Angela, preparava sempre le marmellate per gli amici animali. Un giorno, volendo trovare dei nuovi frutti per creare marmellate diverse, insieme al principe Lampone andò ad esplorare le colline circostanti e trovò un orto con un gatto di guardia. -Via di qua! Questa è proprietà privata! Non sapete leggere i cartelli? – esclamò il gatto, guardandoli con l’acquolina in bocca. I due amici si nascosero impauriti dietro un albero e aspettarono che arrivasse la notte. Poi si arrampicarono in groppa al gatto e lo scavalcarono per entrare nell’orto. Non appena si addentrarono tra verze ed insalata, spuntò improvvisamente un’enorme palla di un verde striato con la pelle liscia e lucente e uno sguardo furibondo. -Che ci fate qui, mocciosi? Sono la regina Anguria Velenosa e se non ve ne andrete subito dal mio orto vi farò a fette! Poi si voltò, urlando: -Guardia Arancia Arancion, combatti! Subito arrivò un’arancia rossa e robusta, che con la sua spada affilata cominciò un duello contro il principe Lampone … fino all’ultimo succo! Nel bel mezzo del combattimento la guardia Arancion tagliò una mano al principe. Questa finì roteando in bocca all’anguria che in quel momento stava sbadigliando. Lei l’ingoiò e improvvisamente fermò la sfida strillando: – Basta! Con la forza non si ottiene nulla! Fate la pace invece della guerra! -Ma me l’hai detto tu di andare a combattere! Cosa ti è successo? All’improvviso sei diventata buona? -chiese l’arancia, mentre perdeva tutto il suo succo a causa della lotta. L’anguria, diventata dei colori dell’arcobaleno, rispose che prima era cattiva, ma, dopo aver mangiato la mano di Lampone, era diventata buona e dolce. Quindi aggiunse: -Grazie! Ora mi sento meglio e vorrei aiutarvi! Qualche giorno dopo insieme raccolsero tutti i frutti dell’orto. Poi Angela e il principe salutarono i nuovi amici e tornarono al loro chiosco per preparare marmellate, granite e gelati di ogni gusto con i dolci sapori della frutta … e con tanta dolcezza alla fine si innamorarono. L’anguria li sposò al suono melodioso dei miagolii del gatto guardiano. Poi festeggiarono con uno splendido banchetto a base di dolci di frutta candita chiamati Cassate e vissero per sempre felici e contenti....

read more
Promosso da
Partner tecnico

Login

Password dimenticata?