L’abc delle vitamine

Inviato da il 19-5-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

L’abc delle vitamine

LE VITAMINE SON IMPORTANTI, PER TUTTI QUANTI, SONO TANTE, E SI TROVAN NELLE PIANTE. IN MONTE SIAMO ANDATI, E CON LE SACCHE PIENE SIAM TORNATI. CON IL DENTE DI LEONE, SI FAN RICETTE BUONE. COL SAMBUCO, TI PUOI DISSETARE, ED E’ BUONO DA MANGIARE, ED IL PIENO DI VITAMINE PUOI FARE CON L’AGLIO ORSINO, DAL BIANCO FIORELLINO. TANTI PIATTI PUOI CUCINARE E LA TAVOLA PUOI RALLEGRARE.

read more

L’addizione del viver sano

Inviato da il 19-5-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

L’addizione del viver sano

CIBO SANO + SPORT ALL’ARIA APERTA= TANTA SALUTE!!! Questa e’ l’addizione del viver sano!!!!

read more

L’albero del benessere

Inviato da il 30-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

L’albero del benessere

La classe 3° A mangia verdura  e  frutta in quantità: ci sono i due Matteo piccolini che le melanzane hanno nei piattini; Massimo e Gaia, i biondini, adorano i porri negli sformatini. Le due Giulie, gran furbette, nell’orto raccolgono le erbette; Valentina e Nicole, le più grandine, nell’intervallo sgranocchiano le patatine. Ecco Marcus e Alessandro, sempre misteriosi che di asparagi sono gran golosi. Davide e Domenico, gran mangioni si gustano rossi peperoni. Elisabetta e Ilaria,  ballerine, piluccano le foglie di varie insalatine. Jennifer, Sofia e Lorena, assai carine, rosicchiano tante carotine; Lara e Giada, chiacchierine, divorano porri e piselli nelle minestrine. Thomas, Andrea e Biagio ti vengono a dire che i cavoli per loro sono difficili da...

read more

L’alimentazione nella storia

Inviato da il 23-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 12 comments

L’alimentazione nella storia

L’ Uomo primitivo cacciava e pescava e di radici si cibava. La scoperta del fuoco fu una vera Rivoluzione: la cottura cambiò il gusto e facilitò  la conservazione. I cibi dei Sumeri erano alquanto vari conservavano nel miele uva, datteri e fichi vari. Gli Egizi mangiavano pane e cipolle e bevevano birra e vino nelle ampolle. I Greci nelle feste passavano dalla griglia allo stufato e il pesce bollito lo gustavano con appetito. Gli alunni della classe  IV^ B Scuola Primaria ” C. Pavese” NICHELINO (TO)    ...

read more

L’allegra mensa della scuola di Macugnaga

Inviato da il 29-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

L’allegra mensa della scuola di Macugnaga

Siamo pere e fragoline, cavolfiori e bietoline, melanzane e zucchine, piselli e patatine fritte , al forno, a vapore, insalatine di ogni colore, pasta al sugo o al ragù, proprio come la vuoi tu, carne ai ferri o impanata, uova fresche di giornata, primo sale o parmigiano, pecorino, caprino e nostrano, latte intero o scremato buono , nutriente, pastorizzato, dolci al cucchiaio o da forno, pane fragrante del giorno. Non ci manca proprio niente: VITAMINE, CARBOIDRATI, GRASSI, AMIDI calibrati. Alle cuoche ci affidiamo e con calma attendiamo! Con tutta la loro costanza verrà fuori una deliziosa pietanza, che a voi tutti stupirà e che ci...

read more

L’arcobaleno della salute

Inviato da il 26-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

L’arcobaleno della salute

Filastrocca dei Cinque Colori Se tutti e cinque li mangerai in salute crescerai. Se la memoria aiutar vorrai il color rosso assaggiar dovrai. Sempre in salute crescerai se il giallo-arancio consumerai. Sali minerali, fibre e vitamine con il verde non han mai fine. Se digerire e star bene ti va di questo color non ti scordar! Ossa e polmoni più forti avrai e il colesterolo scacciar potrai se i vegetali bianchi tu mangerai. E per una buona regolarità del viola non ti dimenticar! Quando il bianco e il rosso, il giallo e l’arancio, il verde e il viola avrai ogni giorno mangiato di sicuro sano e forte sarai diventato.      ...

read more

L’arcobaleno della salute

Inviato da il 22-5-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

L’arcobaleno della salute

L’ARCOBALENO DELLA SALUTE Se in cielo vedi un arcobaleno vuol dire che sta tornando il sereno, ma l’arcobaleno che puoi fare tu, tanta salute ti dà in più. Ha cinque colori che puoi far ruotare, quando ogni giorno ti metti a mangiare. I cinque colori della natura son tutti fatti di frutta e verdura: Rosso come il pomodoro per la mente un gran tesoro. Arancione come il melone ed il sole ti fa benone. Bianco come la banana ed avrai una vita sana. Verde come le cornette, l’energia in te si mette. Viola come la melanzana, la vecchiaia si allontana Anche lo sport fa un gran bene, fatto tanto ti sostiene. Segui questa filastrocca e il dottore non ti...

read more

L’educazione alimentare dalla A alla Z

Inviato da il 21-5-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

L’educazione alimentare dalla A alla Z

FILASTROCCA PER CRESCERE BENE Colazione, pranzo e cena per una alimentazione corretta e serena. Questa scansione devi ricordare e neanche un pasto devi saltare ! Attento però a non esagerare perché in futuro potresti anche scoppiare… Gli alimenti ti forniscono l’ energia per studiare, correre e saltare in allegria. Se le proteine vuoi trovare nella carne, nel pesce, nei legumi, nel latte e nelle uova le devi cercare. Ma non dimenticare i carboidrati: pasta, pizza e pane sono alimenti prelibati accontentano gusto e palati e ci aiutano a rimanere concentrati. Grassi e zuccheri fate un passo avanti: con i vostri sapori invitanti molto spesso ci inducete in tentazione quando in pasticceria vi vediamo in esposizione. Vitamine e sali minerali per proteggere il nostro corpo sono fondamentali… in nostro soccorso accorrerete quando degli invasori vi accorgerete! Per avere queste brave sentinelle dimentica le caramelle e le ciambelle e buttati sulle arance sanguinelle! Anche le verdure ti possono servire e tante malattie prevenire: radicchi, peperoni e pomodori possono essere meglio persino dei pandori! Lattuga, melanzane e cavolfiori mangiane in grande quantità e la salute sempre ti...

read more

L’isola del sapore

Inviato da il 28-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 2 comments

L’isola del sapore

Capitan gustavo a lungo ha viaggiato, poi finalmente alla meta è arrivato. per molti anni l’isola ha esplorato e gustosi tesori ha trovato, ma luoghi pericolosi ha individuato e molte tentazioni ha superato. ecco la mappa che lui ha disegnato e i consigli che ti ha inviato:  per vivere bene sull’isola del sapore non stare seduto per molte ore; percorri l’isola in su e in giù e sosta pure nei luoghi blu; soggiorna più che puoi nei luoghi verdi, non importa se qui ti perdi; resisti però al richiamo dei luoghi rossi potresti avere problemi grossi. forza mettiti in cammino, l’isola è proprio qui vicino! se dei consigli di gustavo tesoro farai, di certo sano e bello...

read more

L’isola dello spinacio

Inviato da il 22-5-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

L’isola dello spinacio

C’era  una  volta una coppia di amici  molto diversi tra loro,  ma con un unico desiderio,  diventare   “SANI , FORTI  e  FELICI”. Debolino  viveva sull’isola del MANGIAR POCO,  dove passava le sue giornate  stanco  e senza forze , per il  cibo scarso e poco nutriente che mangiava. Pesantuccio  viveva sull’isola del MANGIAR MALE , dove l’immensa  quantità di cibo  pesante, grasso e  poco nutriente, aumentava le sue dimensioni ma lo rendeva sempre più lento e stanco. Un giorno, i due amici, decisero di partire  per un viaggio alla ricerca dell’Isola che non c’era,  una magica isola piena di frutta e vegetali nutrienti e sani , alla ricerca di una pianta magica , capace di dare forza e nutrimento. Dopo tanti giorni di viaggio, stanchi e affamati, videro in lontananza una strana isola  e decisero di sbarcare alla ricerca di cibo. Da lontano era tutta verde ma quando arrivarono videro strani vegetali di ogni colore e i due dopo averli assaggiati e gustati diedero loro un nome : quello giallo e lungo lo chiamarono banana,  quello rosa con le lentiggini fragola,  ecc. … Mangiarono tanto ma stranamente non  si sentivano pesanti; decisero comunque di riposarsi per poi continuare la ricerca della  pianta magica. Al loro risveglio videro che una strana pianta li aveva avvolti e protetti dal freddo della notte, aveva un fusto con morbide spine vellutate  e grandi foglie brillanti e invitanti. I due amici, dopo averla assaggiata, cominciarono a sentirsi più forti per il  ferro e il potassio contenuto nella pianta e capirono che avevano trovato la loro  pianta magica,  che decisero di chiamare SPINA-CIO. Da quel giorno Debolino e Pesantuccio diventarono fortissimi e tutti li chiamavano  “fratelli  braccio di...

read more

La “ballimentazione” salutare

Inviato da il 5-5-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

La “ballimentazione” salutare

LA BALLIMENTAZIONE SALUTARE Se la “salsa”, la “rumba” e la “bachata” vuoi ballare, devi mantenere il giusto ritmo alimentare. Spalma danzando la marmellata di more su una fetta di pane tostato con amore. Gusta un buon latte fresco di giornata e versaci dentro, di cereali, un’abbondante cucchiaiata. Se all’ora della merenda con il “Rock’n Roll” ti vuoi scatenare, un pieno di energia devi accumulare; quindi preparati ad assaporare deliziose mele croccanti, spremute sgargianti e pesche succose. Pasta al ragù o un risotto fumante per spingerti in un “tango” appassionante. Se non vuoi che le tue gambe siano molli come lo stracchino, grattugia sulla pasta una buona dose di pecorino. Al pomeriggio con “l’hip hop” ti vuoi divertire? Allora la fame non devi patire: una macedonia rinfrescante ti rende più pimpante; se ci aggiungi anche il gelato sarà uno spuntino prelibato. Se più tardi con il “valzer” ti vuoi rilassare, a cena poco devi mangiare. Una calda minestra di verdura puoi sorseggiare, così di notte con mostri ed incubi non dovrai lottare. Se le regole della “ballimentazione” seguirai, nella danza della vita un ballerino perfetto tu sarai!...

read more

La cena

Inviato da il 9-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

La cena

La cena è una cosa fantastica, può essere moderna, classica o rustica. Tutto a cena è più buono, dal riso basmati ai piatti salati. A cena il pesce m’incanta. Cena per me sei una santa! Quando di morale sono giù, come è dolce un bel tiramisù, che mi tira su come una gru, sopra l’atmosfera, anzi di più. Ma quando ti finisco… cado giù.

read more

La colazione

Inviato da il 4-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 4 comments

La colazione

Latte e cereali fanno crescere le ali, ai bambini un po’ speciali che a colazione mangiano come un leone. Al mattino quando mi alzo faccio un balzo giù dal letto e per diletto di cereali ne mangio un etto. Con il latte è un mix perfetto, che mi aumenta le energie per una giornata piena di magie.

read more
con il sostegno non condizionante di
Partner tecnico

Login

Password dimenticata?