Mangia gioca tieniti in forma

Inviato da il 19-5-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Mangia gioca tieniti in forma

Una colazione nutriente ti darà un’energia sconvolgente. Lo spuntino di metà mattina è come la benzina: quando sei a corto di energia ti ricarica per magia. Frutta e verdura sono squisiti alimenti della natura più ne mangerai meglio starai e più in fretta crescerai. La TV non è allegria è solo una bugia, vai fuori a giocare  e un nuovo amico potrai trovare. Se lo sport praticherai In forma e in buona salute resterai. Con una cena varia e leggera Una notte serena trascorrerai E il giorno dopo in ottima forma ti...

read more

Mangia sano e fai sport

Inviato da il 20-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Mangia sano e fai sport

La natura ci insegna come dobbiamo fare per crescere bene, sani ed energici. Mangia in modo salutare, consuma molta frutta e verdura e poi muoviti! Corri, salta, va’ in bici…gioca all’aria aperta. Non è poi così difficile!

read more

Mangia sano in ogni momento e andrai lontano

Inviato da il 23-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Mangia sano in ogni momento e andrai lontano

FILASTROCCA DELLA COLAZIONE Cosa mangio a colazione? Latte, biscotto o di cereali una porzione? e con un cucchiaino di marmellata Molto bene inizierò la giornata. Se mangio frutta e yogurt in un baleno di energia sarò pieno. Se poi il miele aggiungo lo so già molto attiva la mia giornata sarà. FILASTROCCA DELLA MERENDA Se la merenda piu’ sana tu vuoi pane e marmellata mangiare puoi. Un buon frutto o una spremuta fanno una merenda davvero gradita. Senza merende untuose e pesanti con piu’ grinta andrai avanti e vedrai che in un momento la tua salute ne avra’ giovamento. FILASTROCCA DEL PRANZO Con un buon sugo o anche in bianco della pasta non mi stanco. Mangio tanto gli spaghetti, i tortiglioni e gli gnocchetti. Come secondo, una buona bistecca o di pollo una coscetta poi l’insalata e verdura cotta, infine la frutta quella più ghiotta! FILASTROCCA DELLA CENA Alla sera una cenetta con formaggio, pesce o una zuppetta, poi un po’ di insalata o verdura mangero’ ed infine con la frutta...

read more

Mangia…di tutti i colori!

Inviato da il 7-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Mangia…di tutti i colori!

La colazione è fondamentale per la tua capacità mentale. Aiutati imparando a variare e con il sorriso la giornata affrontare. Per una crescita adeguata mangia pane e marmellata. Frutta fresca di stagione per la merenda del campione. Frutta fresca nella cartella per sentirti sempre più bella Di bere il latte non dimenticare per farti crescere e le ossa rinforzare. Anche lo yogurt fa bene alla tua salute e con i cereali  recuperi le energie perdute. La merenda non dimenticare mai, leggera, gustosa e sana per evitare guai. Se consumi gli alimenti in giusta quantità non ti appesantisci e la tua energia non finirà. Una colazione ricca e nutriente ti sveglia meglio e più facilmente. Spuntino o merenda proporzionato per non arrivare a tavola affamato! Lo sport è divertente perché tutti partecipano facilmente. Mangiando sano e facendo movimenti, puoi sviluppare ossa,muscoli e denti. Il gioco è divertente e allena la tua mente, con gli amici in compagnia scopri un mondo di fantasia ! Sdraiato sul divano, o seduto come un sultano, il  tuo  corpo non alleni e un domani avrai dei problemi! Se ti muovi in libertà, favorendo la buona attività, sviluppi la tua agilità e rinforzi carattere e personalità. Sport e gioco non farli durare poco! Non c’è nessuna controindicazione anzi, migliora la tua concentrazione! Costruisci e mantieni con le proteine muscoli forti e cervello fine. I carboidrati non devono mancare nella tua dieta alimentare, perché ti caricano di energia e non hai bisogno di andare in farmacia. Assumi sempre, ma in maniera controllata, i lipidi che ti difendono dalla temperatura abbassata. Vitamine, fibre e sali minerali sono importanti per  crescere sani. Invita gli amici a mangiarne di tutti i colori per prevenire problemi e dolori. Mangia  tanta frutta e verdura e  le  malattie non ti  faranno più paura. Frullati e centrifughe sono l’alternativa se vuoi alimentarti in maniera creativa. Se mangi sano e con gusto avrai il nutrimento che ti rende robusto. Mangia pesce quattro volte alla settimana e non avrai mai una giornata malsana. Mangia a pranzo pane, pasta o riso, condiscili con olio e ti viene il sorriso. Mangia ogni tanto un po’ di carne o formaggio e dormirai sempre il sonno del saggio. Cibi freschi mangia spesso per non sentirti mai depresso. Nuovi sapori scopri e assaggia e non ti servirà la dieta da spiaggia. Se  non vuoi fare una cena indigesta, di verdura fresca mangia una cesta. Le uova di gallina sono ricche di proteine, si devono mangiare fresche e genuine. Per un pasto completo di proteine vegetali mangia i legumi con le verdure e i cereali. Buon...

read more

Mangiameglio e mangiamale

Inviato da il 19-5-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Mangiameglio e mangiamale

Mangiameglio e Mangiamale sono due compagni di scuola. Il primo è molto attivo, sveglio, bravo a scuola, ha tanti amici e pratica sport; Mangiamale, al contrario, è sempre stanco, si ammala facilmente, ricorda a fatica le tabelline e…. non è per niente sportivo! Mangiameglio vorrebbe poter aiutare il suo caro amico, gli piacerebbe praticare con lui uno sport e così racconta alla mamma il suo desiderio: fare in modo che Mangiamale impari a nutrirsi bene per stare meglio. La mamma gli suggerisce di invitarlo in vacanza per una settimana nella loro casa al mare. A giugno, terminate le scuole, i due amici partono insieme per la vacanza. La prima mattina, al risveglio, Mangiamale sente un profumino salire lungo le scale e si chiede cosa sia; scende in cucina e trova una tavola imbandita di “cose stranissime”. La mamma di Mangiameglio, con un gran sorriso, lo invita a sedersi e gli domanda cosa desideri per colazione: Mangiamale non sa nemmeno di cosa parli, lui è abituato a bere, in macchina , mentre va a scuola col papà, un succo di frutta! Però quei profumini non sono niente male……..”Quasi quasi assaggio…” pensa il bimbo. E così prova una fetta biscottata con la marmellata, poi una tazza di latte caldo ed infine una deliziosa spremuta di arancia. “È ora di andare in spiaggia!!!!” chiama la mamma. Mangiameglio e suoi amici corrono,giocano, fanno il bagno, mentre Mangiamale resta sotto l’ombrellone e non se la sente di partecipare ai giochi; a dir la verità un po’ ne avrebbe voglia, ma si sente inadeguato rispetto agli altri. Mangiameglio insiste finchè anche lui non si unisce al gruppo e, dopo un paio d’ore, Mangiamale si rende conto che si sta divertendo un mondo… e non è nemmeno così stanco!!! A mezzogiorno la mamma chiama i due amici per il pranzo. “Strano, sento un certo languorino, forse tutto questo movimento mi ha fatto bene….” pensa Mangiamale che solitamente a pranzo non ha molto appetito. La mamma prende dalla sua borsa-frigo una bellissima e coloratissima pasta fredda, dei pomodori e una freschissima mozzarella: un pranzo niente male! Al pomeriggio Mangiamale si sente in gran forma e così passa delle ore fantastiche giocando e divertendosi col suo grande amico. Tornati a casa fanno una bella doccia e poi si ritrovano tutti a tavola per la cena: sul tavolo ci sono pollo ed insalata e, alla fine, una bella macedonia. Mangiamale comincia ad apprezzare la cucina di questa famiglia e così, dopo una stupenda vacanza di una settimana, torna a casa dai suoi genitori e racconta loro quante cose buone ha mangiato. Sarà proprio lui ad insegnare alla sua famiglia a mangiare sano per stare meglio. Bravo Mangiameglio, sei stato proprio un grande...

read more

Mangiare sano e tenersi in forma è un gioco

Inviato da il 23-5-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Mangiare sano e tenersi in forma è un gioco

ACROSTICO Spuntino, pranzo, cena e colazione Abituati a questa sana alimentazione! Lascia stare dolci e frittura e mangia Tanta frutta e verdura, Attività fisica devi anche fare, se Ingombrante Non vuoi diventare! Basta poco, Ora vediamo Cosa fare noi dobbiamo: Cerca al giorno di bere d’acqua Almeno una brocca, e segui le istruzioni del progetto SALTA IN...

read more

Mangiare sano per vivere bene (Eat healthy to live well)

Inviato da il 28-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Mangiare sano per vivere bene (Eat healthy to live well)

Il progetto è stato portato avanti  dalle  due classi IV A e IV B dell’IC Stadio – Borgo Milano, scuola primaria Monsignor Chiot di Verona per le materie di scienze e inglese. L’attività ha avuto una prima fase di ricerca e selezione di informazioni e immagini da parte degli alunni e una seconda fase, attiva, dove hanno realizzato gli elaborati allegati. C’è stata una comparazione delle usanze culinarie britanniche rispetto a quelle italiane che ha portato alla realizzazione di un libretto illustrato.

read more

Mappa concettuale degli alimenti

Inviato da il 14-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Mappa concettuale degli alimenti

MANGIARE BENE PER CRESCERE SANI La mia mamma dice sempre: “Bisogna fare colazione per una sana alimentazione.” Per lo spuntino mi dà un panino, ma io voglio in biscottino. Lei mi da frutta e verdura, ma io voglio solo frittura!!! Ma sai che il pomodoro è un vero tesoro? Così come le banane ci fanno bene anche le melanzane! Servono molte proteine, ma anche tante vitamine, devi mangiare sano e con gusto, per crescere in modo...

read more

Mettitelo nella Zucca

Inviato da il 3-3-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Mettitelo nella Zucca

“ VACCI!” Vittorio era nato proprio quel giorno, un giorno in cui il sole era alto e arancione. E quando lo vide il papà : “ Accidenti!!” . E la sorellina: “ Appitenti!!!!”. E Ugo, il cane bassotto: “ Auuuuu, auuuuuuu, tenti!”. E così, dato lo stupore, tutti pensarono di chiamarlo: “ Vittorio-Accidenti”! Per gli amici VACCI!!!! Vacci aveva una grande chioma di capelli rossi, disordinati come rami di ciliegio; cresceva tranquillo, piccino e sereno e, mentre tutti mangiavano di tutto a sazietà e facevano di tutto più che mai, lui mangiava non molto, ma spesso frutta e verdura, ovunque la trovasse e si muoveva adagio. La nonna, ogni tanto, tuonava: “ Vacci mangia… Sei magro stecchito e sei troppo piccolo… mangia che diventi grande…!” Ma Vittorio non voleva ascoltare e si tappava le orecchie, scappando sotto il tavolo da pranzo. Un giorno, tornando da scuola, lungo e magro e pieno di farfalle nella testa, ciondolando il suo zaino mezzo vuoto, vide il nonno Terenzio, detto Terry, frugare nell’orto dietro casa. “ Nonno Terry, cosa fai?”. “ Eh Vittorio, ben arrivato! Sto piantando le zucche per il prossimo anno : vedrai come saranno belle e buone!”. “ Le zucche!? Ma io non so cos’è una zucca! Non l’ho mai vista, né sentita, né mangiata! Io so che le zucche le ha la signorina Ida, la bidella, quando si mette i vestiti stretti; così dicono i miei compagni…; e so che Clotilde, a volte, è una “zucca” …: così dice la maestra Esterina. Ma che fosse nell’orto ? Questa è proprio nuova!”. E con quel pensiero in testa, Vacci mangiò il suo piatto di piselli, bevve il succo di frutta all’arancia e si leccò le dita dopo un buon gelato al limone e fragola. Durante la notte, sognò “Zucca” e la immaginò con occhi, bocca e una bellissima fossetta sulla guancia destra. Allora, si svegliò di colpo e, con la luna più grande che il cielo stampasse quella sera, andò nell’orto. …E vide una “ cosa” stupenda: Zucca stava diventando sempre più grande e, per sporgersi dal terreno, allungava le sue lunghe braccia verdi dalle dita palmate. Vacci le accarezzò un ramo e tornò a dormire. A scuola il tempo non passava mai e Vacci, con il nasino appiccicato al vetro, aspettava il momento di rivedere “ Zucca”. Quella mattina, fece tutto di fretta: lesse e scrisse svelto, svelto; fece ricreazione e giocò di corsa e poi, al suono della campanella schizzò a casa, in groppa alla sua bici. Neppure entrò in casa, ma laggiù, nell’orto, si sdraiò vicino a Zucca… E, questa volta, fu Lei ad accarezzare i suoi spettinati capelli rossi. I giorni passavano e così pure i mesi e Vacci e Zucca si vedevano tutte le sere, quando le rane saltavano nei fossi ed i grilli smettevano di suonare: lei era alta, rossa, elegante e saporita, con gran di occhioni e qualche lentiggine; lui era piccino, spettinato ed umano, ma con un grande sogno: vivere con lei, con i suoi racconti, in un luogo e in un tempo diverso dal nostro. Qualcuno vide un’ombra, una notte di luna piena e uno spaventapasseri racconta ai corvi, ancora oggi, di quella strana storia: una storia d’amore, quello grande che ti vede e ti accetta per quello che sei. 10...

read more

Miss Dieta Mediterranea

Inviato da il 29-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Miss Dieta Mediterranea

FILASTROCCA SALTAINBOCCA Per correre, crescere e saltare correttamente devi mangiare. La dieta mediterranea è un tesoro un patrimonio che vale molto oro. Nella pasta e nel pane i carboidrati ti danno energia dopo averli gustati. Le proteine della carne e del pesce sono fondamentali per chi cresce. Le vitamine di frutta e verdura alle malattie fanno paura. Latte e formaggi devi consumare se le ossa vuoi rinforzare. Usa gli zuccheri con moderazione meglio se al momento della colazione. Non giudicare il cibo dall’aspetto se lo assaggi sarà perfetto. Fai movimento quotidianamente starai bene nel corpo e nella...

read more

Movimento e gusto l’equilibrio giusto

Inviato da il 30-4-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Movimento e gusto l’equilibrio giusto

I bambini hanno imparato a conoscere gli alimenti, a classificarli, a costruire la ruota giornaliera seguendo l’alimentazione più corretta. Hanno disegnato, scoperto e sperimentato nel laboratorio di cucina della scuola.

read more

Natura viva

Inviato da il 25-3-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 1 comment

Natura viva

Facemmo nella cultura lunghi viaggi finchè ci ritrovammo come “Caravaggi” a ritrarre della natura le cose morte ma, grazie ai fati, ci toccò miglior sorte perchè studiando le proprietà delle vitamine scoprimmo quanto son tossiche le fritte patatine e invece di insistere in morte nature scopiazzammo e ci pappammo pere mature! Infine con stoffe, colori, bottoni creammo nuove e splendide collezioni per ricordare alla prossima civiltà di coltivare orti in ogni città affichè l’uomo protegga le primizie da mangiare se obeso e malato non vuole diventare. Finiamo con un EVVIVA VIVA LA NATURA, LA NATURA E’...

read more

Nel mondo colorato delle verdure e delle vitamine

Inviato da il 13-5-2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

Nel mondo colorato delle verdure e delle vitamine

FILASTROCCA MANGIO DI TUTTO Pollo, patate, spinaci e prosciutto. Mi sento bene se mangio di tutto. Occhio di falco con le vitamine, Forza di tigre con le proteine. Latte e formaggio fan le ossa dure, Miele, insalata, bistecca e poi soia. Mangio di tutto e niente mi annoia. Classe II^ A Istituto “Tavelli” Ravenna

read more
Promosso da
Partner tecnico

Login

Password dimenticata?