Posts by SCUOLA PRIMARIA TREGNAGO

Saltainbocca la merenda

Saltainbocca la merenda

By on 14,4,2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 4 comments

REGOLE PER UN SANO SPUNTINO O UNA SANA MERENDA 1. Lo SPUNTINO e la MERENDA sono piccoli pasti che devono fornire il 5-10% di tutta l'energia di ogni giorno. 2. Fare merenda è una buona abitudine: non saltarla. "Mangiucchiare" continuamente tutto il giorno è sbagliato 3. Lo spuntino deve solo ricaricarti. Nono deve farti arrivare troppo sazio al pasto successivo, ma neanche troppo affamato. Tra lo spuntino e il pranzo devono passare almeno due ore. 4. Dopo aver fatto attività sportiva puoi fare una merenda più ricca 5. Varia spesso il tuo spuntino, in modo da variare anche i nutrienti che ti fornisce: della frutta fresca, un frullato, una merendina, uno yogurt, un piccolo panino dolce o salato, tre o quattro biscotti. 6. Goditi la tua merenda. Cerca di non mangiarla mentre studi o guardi la televisione. 7. Muoviti il più possibile: cammina, corri, sali le scale, fai giochi di movimento. Così potrai tenerti sempre in forma. Ideazione di cinque gustose ricette per una sana e gustosa merenda! PANINI GUSTOSI INGREDIENTI Pane morbido, insalatina, uova sode, tonno, olio di oliva, sale fino. OCCORRENTE Insalatiera, cucchiaio, forchetta. PROCEDIMENTO Cuocere le uova (fatti aiutare da un adulto!), lavare con cura l’insalata. Sgusciare le uova. Nella terrina unire le foglie d’insalata con le uova schiacciate con la forchetta e il tonno. Condire con olio e sale. Farcire con cura il panino. Far riposare al fresco, poi servire. CACAO MERAVIGLIAO INGREDIENTI Ricotta, tre cucchiai di cacao, due cucchiai di zucchero, amaretti sbriciolati, latte q.b. OCCORRENTE Insalatiera, cucchiaio. PROCEDIMENTO Nella terrina lavorare con il cucchiaio la ricotta con poco latte per renderla morbida e cremosa. Aggiungere uno alla volta gli altri ingredienti, sempre mescolando con cura. Far riposare al fresco, poi servire. PINZIMONIO ARCOBALENO INGREDIENTI Carote, sedano, pomodorini, pane in cassetta, mais, limone, olio di oliva, sale. OCCORRENTE Insalatiera, cucchiaio, coltello, pelapatate, frusta, ciotolina. PROCEDIMENTO Pelare, lavare e tagliare a bastoncini il sedano e le carote. Lavare i pomodorini, tagliarli a metà, sgranare la pannocchia. Tagliare a cubetti il pane. Aggiungere uno alla volta gli ingredienti (il pane per ultimo), sempre mescolando con cura. A parte montare con la frusta l’olio, il succo di limone e un pizzico di sale. Unire il condimento alle...

Leggi Tutto
Saltainbocca in gioco

Saltainbocca in gioco

By on 14,4,2014 in I Vostri Lavori - Prima Edizione | 0 comments

 GNAM GNAM QUIZ LA PREPARAZIONE DEL GIOCO: i ragazzi sono divisi in quattro squadre, in fila; il capofila tiene in mano una pallina da tennis. Davanti a ciascuna fila l’insegnante predispone un semplice percorso al termine del quale posiziona un cono. IL GIOCO: L’insegnante pone un quesito relativo ai contenuti trattati durante il progetto. I componenti di ogni squadra si consultano e poi, il primo di ogni fila, parte, esegue il percorso e posa la pallina sulla punta del cono. Chi arriva per primo si aggiudica il diritto di dare la risposta del quesito. Subito dopo ogni alunno fa ritorno alla squadra di partenza e si mette in coda. Il gioco prosegue con varie domande. CHI VINCE? Vince la squadra che dà il maggior numero di risposte esatte.   LA SPESA INTELLIGENTE LA PREPARAZIONE DEL GIOCO: L’insegnante predispone cinque percorsi diversi. Ogni percorso termina con un cesto nel quale sono contenuti oggetti che rappresentano gli alimenti divisi in base ai principi nutrienti che contengono. I bambini vengono divisi in squadre (“famiglie”) e ad ogni “famiglia” viene assegnato un box (“carrello”). IL GIOCO: al segnale di partenza i membri di ogni “famiglia” si consultano e decidono quale alimento “acquistare”. Fatta la scelta, tutta la “famiglia” esegue il percorso dell’alimento e il primo dei componenti lo raccoglie e lo porta nel “carrello”. Successivamente la “famiglia” sceglie un altro alimento e cambia percorso. Ogni “famiglia” può “acquistare” otto pezzi. CHI VINCE? Al termine del gioco, l’insegnante rivela il punteggio assegnato ad ogni gruppo alimentare. Vince la “famiglia” che totalizza il punteggio maggiore. FACCIAMO LA SPESA PER LA MERENDA LA PREPARAZIONE DEL GIOCO: i ragazzi sono tutti seduti in cerchio, ognuno all’interno di un cerchio, tranne uno che sta seduto nel mezzo. Ciascun alunno pronuncia ad alta voce il nome del suo frutto preferito e non importa se ci sono più frutti dello stesso tipo. IL GIOCO: il ragazzo al centro elenca tre tipi di frutti a piacere e conclude dicendo... Questo è il segnale per cui tutti i frutti nominati si scambiano i posti, mentre il ragazzo al centro cerca di conquistarsene uno. CHI VINCE? Il ragazzo al centro che riesce ad occupare un posto nel cerchio, fa sì che un altro giocatore...

Leggi Tutto
Promosso da
Partner tecnici

Login

Password dimenticata?