SALTAinBOCCA

Posts by admin

Ecco le classi vincitrici della  IVª edizione

Ecco le classi vincitrici della IVª edizione

By on 7,6,2017 in News | 0 comments

La giuria, composta dai promotori del progetto, ha individuato i 2 elaborati vincitori n base ai seguenti criteri: fantasia e creatività, coerenza con il tema della sana alimentazione e della corretta attività fisica, difficoltà della realizzazione, tenendo conto anche dell’età degli alunni. Il giudizio della Giuria è insindacabile. Ecco i vincitori di SALTAinBOCCA IVª edizione: 1^ classificato “Un frigorifero speciale” SCUOLA DON MILANI Classe: 2^A Città: Ronco di Gussago (BS) Guarda l’elaborato 2^ classificato Scuola Primaria di Campora San Giovanni Classe: 3^ C Numero studenti: 13 Città: Campora San Giovanni – Amantea (CS) Guarda l’elaborato LE 2 CLASSI VINCITRICI RICEVERANNO CIASCUNA QUESTI PREMI: 1 KIT MOTRICITÀ PER LA CLASSE 25 COFANETTI “LEZIONI DI CUCINA SU FUUDLY.COM”   Le immagini sono solo indicative dei prodotti in...

Leggi Tutto
Freddo e Alimentazione

Freddo e Alimentazione

By on 12,1,2017 in News | 0 comments

Come bisogna comportarsi a tavola durante la stagione invernale? Sarebbe ad esempio buona abitudine  inserire nell’alimentazione quotidiana uno o due vasetti di yogurt con fermenti lattici “probiotici” dall’azione disintossicante e antinfiammatoria. Uno studio condotto presso l’Università di Toronto ha dimostrato che l’assunzione di yogurt probiotico con Lactobacillus casei Shirota non solo potenzia i batteri “buoni”, ma riduce significativamente anche i sintomi di depressione e ansia grazie all’aumento dei livelli di triptofano nel cervello: una soluzione naturale e piacevole per chi, in questa stagione caratterizzata da poca luce solare, ha problemi con l’umore. Tra gli altri cibi che non dovrebbero mai mancare dalla tavola invernale ci sono formaggi come il grana o il parmigiano. Tra i vegetali, in cima alla top ten invernale, ci sono kiwi, peperoni, arance, ribes e broccoletti ovvero le varietà più ricche di vitamina C. Durante il freddo intenso è inoltre buona abitudine portare in tavola piatti a base di proteine vegetali: pasta e ceci, orzo e lenticchie, risi e bisi, ricchi di proteine vegetali e minerali come ferro, potassio, fosforo, manganese, magnesio, ma anche di vitamine del gruppo B ad azione energizzante. Fonte...

Leggi Tutto
Dussmann dona 300 kg di pasta alla Caritas

Dussmann dona 300 kg di pasta alla Caritas

By on 12,1,2017 in News | 0 comments

Un dono da 300 kg di pasta per la Caritas di Santa Margherita Ligure, circa 3.000 porzioni di cibo per le famiglie bisognose. E’ stato il regalo di Dussmann, azienda che si occupa di ristorazione. Dussmann gestisce la mensa cittadina e cucina per le scuole, per i pasti a domicilio, per il centro diurno, per i centri estivi. Da quest’anno anche la mensa cittadina aderirà al protocollo d’intesa “Santa Solidale” e infatti, da gennaio 2017 la Dussmann fornirà alla Caritas un numero fisso di pasti al giorno. Fonte:...

Leggi Tutto
La corretta alimentazione per i bambini e ragazzi che fanno sport

La corretta alimentazione per i bambini e ragazzi che fanno sport

By on 12,1,2017 in News | 0 comments

Le abitudini alimentari sono un aspetto fondamentale per il corretto sviluppo dei piccoli, anche e soprattutto quando fanno attività fisica: ma qual è la migliore alimentazione per i bimbi che fanno sport? Sarebbe opportuno che mamma e papà valutassero insieme al pediatra il giusto apporto calorico, in base a quale e a quanta attività sportiva svolge il bambino e a quanta energia gli serve. Da considerare anche l’età del bambino, fino all’adolescenza. Se è vero infatti che la pratica di uno sport assicura uno sviluppo sano, tanto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda che bambini e adolescenti, da 5 a 17 anni, pratichino ogni giorno almeno 60 minuti di attività aerobica, da moderata ad intensa, altrettanto vero è rispettare un regime alimentare che consenta ai più piccoli di non utilizzare la massa magra. Cosa significa? Sostanzialmente, se l’alimentazione non è studiata per apportare il giusto fabbisogno giornaliero di sostanze nutritive, il corpo finisce per prendere le energie dalle proteine della massa muscolare magra. Per questo, in mancanza di energia, il peso del bambino può ridursi insieme alla massa magra, facendo invece aumentare quella grassa. Il rischio? Principalmente quello di ritrovarsi in sovrappeso, se non obesi, quando si interrompe l’attività. Per questo è bene puntare su un’alimentazione sana e bilanciata che tenga conto dei giorni di allenamento. Ecco allora un esempio da seguire. Colazione. Un pasto fondamentale per chiunque anche se spesso si tende a ignorarlo: è bene abituare i bambini a consumare una colazione sana che comprenda latte, yogurt e cereali da abbinare a biscotti secchi oppure a una fetta di pane con la marmellata. Nei giorni in cui devono praticare sport, si può inserire anche un paio di fette di prosciutto crudo e/o di formaggio fresco, preferibilmente a scarso contenuto in grassi. Merenda. Per quanto riguarda invece lo spuntino di metà mattina, andrebbe valutato in base al pranzo che il bambino avrà modo di fare una volta tornato da scuola. Se il tempo per consumare il pranzo è troppo poco, lo spuntino ideale può anche essere un panino con prosciutto e qualche verdura a piacere.  Se invece durante la giornata è contemplato anche un pasto caldo prima di fare sport, via libera a uno spuntino più leggero e magari a base di frutta o di yogurt....

Leggi Tutto
CHIUDI
CLOSE

Login

Password dimenticata?